digitalWAY
Carte tachigrafiche

Le carte tachigrafiche sono rilasciate dalle Camere di Commercio del luogo in cui il richiedente ha la sua residenza o domicilio (extracomunitari) entro 15 giorni lavorativi dal ricevimento dell’istanza. E’ possibile inoltre richiedere le carte presso alcune associazioni convenzionate.

Esistono 4 tipologie di carte tachigrafiche:

Carta conducente

Serve per la sua corretta identificazione del conducente sul veicolo. E' strettamente personale e non è assolutamente cedibile. Non sostituisce documenti di identità, nè tantomeno la patente.

Ha un fondo di colore bianco ed è l'unica con foto e firma del titolare.

Ha una memoria con una capacità di almeno 28 giorni lavorativi, ma il decreto ministeriale precisa comunque che lo scarico periodico debba essere effettuato entro e non oltre le 3 settimane (21gg).

Su tale carta vengono memorizzate tutte le attività effettuate dal conducente, gli eventi e guasti avvenuti durante la sua attività, le registrazioni manuali effettuate e l'elenco dei veicoli adoperati.

Carta azienda

Serve per l'identificazione dell'azienda sul veicolo. Tale carta consente l'accesso ai dati sul tachigrafo per l'operazione di scarico che altrimenti con la sola carta conducente non sarebbe possibile.

Ha un fondo di colore giallo. L'azienda per farne richiesta deve avere almeno un veicolo con tachigrafo digitale.

Le operazioni di scarico della memoria del tachigrafo digitale sono possibili solamente con la carta azienda inserita. Mediante tale carta è inoltre possibile di bloccare le registrazioni sul tachigrafo mantenendole risevate e inaccessibili ad altre aziende.

Carta autorità

Serve per l'identificazione di un'autorità di controllo sul veicolo. Tale carta consente ovviamente un accesso illimitato sul tachigrafo. Sono possibili le operazioni di visualizzazione dei dati, stampe e scarico.

Ha un fondo di colore azzurro ed è intestata al singolo comando/dipartimento.

Tale carta non è comunque necessaria ai fini dei controlli che sono possibili anche mediante semplice richiesta di documentazione cartacea al conducente.

Carta officina

Serve per l'identificazione del tecnico di una officina sul veicolo. Tale carta consente le operazioni di calibrazione, revisione periodica ed ispezione.

La carta è intestata direttamente al tecnico dell'officina e non è cedibile. Infatti tutte le operazioni effettuate sul tachigrafo digitale vengono registrate ed è sempre possibile risalire al tecnico responsabile.

Ha un fondo di colore rosso ed è l'unica che richiede un codice PIN (password).

Tale carta è necessaria per effettuare alcune operazioni sul tachigrafo e solamente i centri tecnici autorizzati possono richiederle.

 

Tutte le carte hanno una validità di 5 anni ad eccezione di quella dell'officina soggetta alla verifica annuale.

Il rinnovo deve essere richiesto entro 15 giorni lavorativi dalla scadenza della carta.

In caso di danneggiamento è necessario richiedere la nuova carta entro 5 giorni portando la carta difettosa.

In caso di smarrimento o furto è neccessarrio richiedere la nuova carta entro 5 giorni portando la denuncia.

Il costo dell'emissione è di 37 euro con una maggiornazione di 3 € nel caso di richiesta di spedizione postale.

Solo in questi tre casi è possibile effettuare la guida del veicolo munito di tachigrafo digitale fino ad un massimo di 15 giorni dal suo reale inutilizzo. In questo caso è necessario stampare le attività giornaliere, controfirmare e conservare il documento.

 

Modulistica:

 






Ricerca
Accesso TIS-Web
Entra nel servizio
Copyright Continental VDO GmbH
Tutti i diritti riservati.

cronotachigrafo digitale

Teleassistenza digitalWAY per tachigrafo digitale